Contatore visite

Finora ci avete visitato in 111659.

Iscrizione Newsletter

Informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003
(clicca per visualizzare)

Ai sensi dell’art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali, La informiamo che i dati personali raccolti per provvedere alla sua iscrizione alla newsletter saranno conservati e trattati esclusivamente per l’invio della newsletter periodica, dal nostro personale incaricato. Tale invio è assolutamente gratuito e non impegna in alcun modo chi la riceve nei confronti nostri o di terzi.
Allo stesso modo, per quanto riguarda coloro i quali hanno espresso il proprio consenso, i dati personali raccolti verranno utilizzati per l’invio di materiale informativo sulle attività e le future iniziative della nostra associazione.
La cancellazione dalla newsletter potrà avvenire in qualsiasi momento, con effetto immediato e senza alcun obbligo o costo, semplicemente inviando una mail al seguente indirizzo: info@intrepidavolley.it

Titolare del trattamento è:
Intrepida Volley A.S.D. - Via Adamello, 27 - 37132 VERONA (VR)

I diritti riconosciuti all’interessato dall’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 possono essere esercitati nei confronti del titolare del trattamento ai recapiti sopra indicati.

INTREPIDA VOLLEY NERA vs REDSKINS CAVAION

19/05/2018

G. 5 - Terza Divisione Young Gir. Play-Off - INTREPIDA VOLLEY NERA vs REDSKINS CAVAION 3-0 (25-23; 25-14; 25-19)
Ultima e decisiva giornata del girone playoff per l'ormai ex Terza Divisione Young Intrepida. Questa sarà una cronaca diversa rispetto alle altre perchè andrà a raccontare, in maniera sommaria, quella che è stata una cavalcata trionfale per le nostre ragazze, il coach e tutti i veri sostenitori di questo gruppo che è stato allestito ad agosto ed è arrivato dritto dritto all'obiettivo, passando da un grandissimo risultato provinciale ottenuto con i quarti di finale di categoria. Un gruppo che si è messo subito a disposizione dell'allenatore, sudando in palestra, senza mai protestare, cosa che invece negli anni precedenti succedeva. Le scelte fatte ad agosto avevano tenuto conto anche di questi aspetti e con i risultati alla mano, si sono dimostrate azzeccate. Un girone provinciale iniziale concluso al terzo posto nonostante il gruppo dovesse ancora amalgamarsi. La seconda fase, inserite nel girone delle seconde, terminata al secondo posto e con qualche rimpianto (sconfitta in casa con Kodess determinata da pochissimi episodi e sconfitta in quel di Legnago). L'approdo agli ottavi di finale e il relativo passaggio del turno contro Polisportiva La Vetta. Quindi i quarti di finale in casa di una delle quattro corazzate della provincia, senza peraltro sfigurare!
Arriva l'inizio del campionato di Terza Divisione Young e la prima fase ci vede in testa dall'inizio alla fine, classificandoci al primo posto con un turno di anticipo! ed ecco appunto l'ultimo ostacolo: il girone playoff! iniziamo ottimamente vincendo in casa sia con Dual Volley che con Est volley Pizzeria 5 stagioni. L'insidiosa trasferta di Legnago ci vede tornare con i tre punti in tasca e la terza vittoria su tre gare. NON BASTA! Si va a Peschiera. A parte l'inizio della partita, dominiamo i primi 2 set ma purtroppo, il secondo ci sfugge di mano e cediamo di schianto contro l'ottima formazione lacustre, promossa in seconda divisione in tale occasione. Ha inizio quindi la settimana più calda della stagione. Gli allenamenti mirati in previsione delle caratteristiche delle avversarie, il cercare di trasmettere tranquillità da parte dell'allenatore e si arriva al giorno della partita. Le atlete vengono convocate due ore prima e si cercano gli sguardi delle ragazze per capire come stanno. Dopo la prima fase di riscaldamento, arrivano le parole del mister che, una volta di più, vanno a far capire al gruppo quanto sia importante l'approccio mentale in questo tipo di gare. La squadra ascolta, annuisce e alzando gli occhi, mostra a tutti cosa sono gli "occhi della tigre".
Il PalaMercante si riempie sempre di più con tifosi muniti di trombe, fischietti e qualsiasi altro arnese in grado di creare baccano. La carica arriva anche alle ragazze che, ascoltando alla lettera le parole dell'allenatore, si piazzano in difesa e raccolgono tutto ciò che passa di lì. Le attaccanti non hanno fretta di metter giù palloni e ricostruiscono magistralmente. Si arriva sul 24 a 23 per la nostra formazione e, anche in questo caso, la paura di sbagliare non ci tocca A terra il punto 25! Avanti così,1 a 0 Intrepida.
Al cambio di campo si rientra con una voglia tale da far prender paura alle avversarie che cedono sotto i colpi delle nostre stupende ragazze, incitate a gran voce dal pubblico. Giochiamo davvero bene, senza sbavature e con testa.C'è una sola squadra in campo e il set si chiude per 25 a 14! L'analisi del terzo ed ultimo set potrebbe essere riassunta in "giochiamo ancora un po' ", visto che le nostre guerriere partono a testa bassa, demoliscono la tenue resistenza delle avversarie e sul 23 a 10, decidono di continuare a giocare permettendo la rimonta. Sul 23 a 18, conquistiamo il punto che fa iniziare a stappare le bottiglie e, quando un attacco avversario si ferma sul nastro, parte la carovana dei festeggiamenti con i tifosi che riprendono tutte le fasi. escono gli striscioni di rito e, da quel momento, si inizia a realizzare cosa si è fatto con questo grandissimo gruppo.
31 partite ufficiali, 24 vittorie e solamente 7 sconfitte. Una sola sconfitta in casa e, udite udite, soltanto 6 set concessi alle avversarie nel fortino delle Mercante. Cos'altro si può aggiungere su queste ragazze se non nominarle tutte ancora una volta?
Iniziamo con SARA B. il capitano, atleta esemplare ed esempio per tutte le compagne che credono fermamente in lei.
ANNA B. uno dei nostri opposti, atleta cresciuta tantissimo anche sotto l'aspetto mentale, una scommessa più che vinta!
EMMA C. mandata in continuazione a fare esperienza anche in Prima Divisione, fino ad arrivare al debutto in serie D. Cresciuta veramente tanto anche lei da inizio stagione.
MATILDE B. un altro dei centrali con ampi margini di miglioramento, ha dimostrato che credendoci si possono ottenere ottimi risultati.
"SARETTA" B. altra atleta dalle grandissime qualità, una spina nel fianco per le avversarie!
MARTINA C. il nostro immenso palleggiatore, qualità eccellenti unite ad una impressionante voglia di imparare. Ha ricevuto parecchi consensi anche lei durante la stagione.
GIORGIA C. cosa dire del nostro libero che, partita a settembre con questo nuovo ruolo, è arrivata a guadagnarsi gli attestati di stima da parte di tutti!
GIADA G. il secondo libero che, in punta di piedi, ha saputo costruire intorno a se moltz fiducia, la voglia di imparare e la giovanissima età giocano a suo favore!
ANNA N. centrale che da inizio anno lotta con gli acciacchi ma che ha saputo conquistarsi lo spazio per mettere in mostra le proprie doti!
ELISA C. l'altro opposto di ruolo, molto disponibile è pronta ad imparare, un esempio!
NADINA T. ottima crescita anche la sua, ha destato sempre ottime impressioni quando è stata chiamata in causa.
SOFIA B. ragazza giovane del vivaio, ottime potenzialità e margini molto ampi di crescita.
MARIACHIARA B., GIULIA B., ANNA C.e ALICE D. bravissime atlete, chiamate a rimpiazzare le assenze del momento hanno sempre risposto con passione e si sono, ogni volta, dimostrate all'altezza. Tutte con un ottimo futuro davanti!
Ed ora, avanti coi festeggiamenti! #iononmollo

Sito generato con sistema PowerSport